lunedì 30 aprile 2012

Domenica 6 maggio: Il Naviglio Martesana da Cernusco all’Adda


Dislocazione : ZONA EST MILANESE ( LINATE )

Accompagnatori: Delfina (338 3116452) / Lele (328 1766866) / Alberto (328 6637070)

Ritrovo:
Piazza  Coppi – Serravalle Scrivia  - ore  8.00
Partenza:
8.10
Trasferimento:
Mezzi propri
Itinerario:
Cernusco s/naviglio  - Cassano d’Adda – Trezzo
Dislivello/Sviluppo:
100 m circa /  Km. 48 circa
Tempi di Percorrenza:
  4  ore effettive + soste.
Difficoltà:
TC / TC   ( turistico - facile  )
Pranzo:
al sacco
Rientro Previsto:
 19.00    (teorico)
Equipaggiamento:
Casco, camere di scorta, abbigliamento a strati.
Termine Iscrizioni:
Sabato 5 maggio .
Note:


L’escursione proposta si propone di percorrere uno dei suggestivi scenari milanesi dei navigli, la fitta rete di canali navigabili nata intorno alla città lombarda fra il ‘500 ed il ‘600 e che tanto ha caratterizzato il paesaggio rurale ( ed ora molto più cittadinizzato ed antropizzato ) che fa da corona alla città. Il percorso del Naviglio Martesana partirebbe dal centro di Milano, noi si partirà dalla cittadina di Cernusco s/naviglio, per seguirlo poi integralmente fino alla confluenza nell’ Adda, distante una ventina di km. Il naviglio è percorso interamente da una piacevole pista ciclabile quasi interamente pavimentata che attraversa luoghi molto suggestivi e di notevole interesse storico – ambientale, unitamente ( purtroppo dal ns punto di vista ) a zone piuttosto fittamente urbanizzate.
Il naviglio della Martesana nasce a Trezzo sull'Adda, nei pressi del Santuario della Concesa, per terminare dopo 38 Km a Milano. Costruito a partire dal 1457 a scopi di navigazione ed irrigazione fu reso navigabile nel 1471. Nel 1777 con l'apertura del Naviglio di Paderno, realizzato per superare le rapide sull'Adda a nord di Trezzo, si rese possibile il collegamento tra Milano ed il Lago di Como. Da Lecco, i barconi carichi di ogni tipo di merce, giungevano a Milano in 15 ore, mentre il percorso inverso richiedeva anche 70 ore.

Trattasi di gita assai tranquilla, su percorso in prevalenza asfaltato o pavimento, svolta a ritmi rilassati allo scopo di ammirare e scoprire angoli nascosti e bellezze ambientali, adatta a chiunque, fatto salva la necessità, vista la lunghezza del percorso di circa 48 km, di considerare una certa permanenza sulla bici ( occhio al ‘fondello’ ) !!.




















Il presente calendario potrà subire variazioni in relazione alle condizioni meteo.
L’associazione non risponde per danni ai partecipanti privi di abbigliamento adeguato ed iscrizione

Nessun commento:

Posta un commento