Domenica 30 novembre: La vecchia ferrovia da Varazze ad Arenzano


Gita rinviata a data da destinarsi causa maltempo

Dopo la splendida uscita di ottobre a Finale ed altopiano della Manie, ci dirigeremo stavolta nel vicino ponente ligure alla ricerca di temperature più gradevoli in questo umido fine autunno !!
Giro di impegno medio - facile, ma con solo alcune brevi salitelle su asfalto .
Se il meteo ce lo permetterà percorreremo la splendida pista ciclabile che occupa la vecchia sede della ferrovia fra Varazze ed Arenzano, seguita da breve divagazione sull’Aurelia fino a Crevari per percorre al ritorno la vecchia via Romana. I panorami e l’ambiente giustificano largamente queste ‘piccole’ fatiche !!

Speriamo solo che il piovosissimo epilogo di questo novembre non ci obblighi ad ulteriori rinvii .
Restate quindi vigili e pronti all’ultima pedalata di gruppo dell’anno.

Stefano, Delfina, Alberto, Lele

DETTAGLI GITA
                                         MOUNTAIN BIKE

30 novembre 2014

La vecchia ferrovia da Varazze ad Arenzano ( e la via romana a Crevari )
Dislocazione : Riviera ligure di ponente – entroterra arenzano

Accompagnatori: Alberto (328 6637070) / Delfina (338 3116452) / Lele (328 1766866)

Ritrovo:
Piazza XX Settembre – Novi Ligure - ore 9.20
Partenza:
9.30
Trasferimento:
Mezzi propri
Itinerario:
Varazze - Arenzano – Crevari – Via romana – Vesima – Arenzano –Terralba - Varazze
Dislivello/Sviluppo:
250/300 m circa / Km.30
Tempi di Percorrenza:
44 4 ore effettive + soste.
Difficoltà:
MC / MC ( media difficoltà )
Pranzo:
al sacco
Rientro Previsto:
18.30 (teorico)
Equipaggiamento:
Casco, camere di scorta, abbigliamento a strati.
Termine Iscrizioni:
Sabato 29 novembre .
Note:


L’escursione proposta si propone di percorrere il suggestivo lungomare del vecchio tracciato ferroviario fra Varazze ed Arenzano, percorso senza alcuna difficoltà ed affacciato costantemente sul mare, salvo brevi passaggi in galleria ( illuminate ) con vista mozzafiato su cale e spiaggette. Il percorso semplice e senza difficoltà aiuta a rilassarsi e ‘concentrarsi’ quasi unicamente sugli splendidi panorami.
Passata Cogoleto e raggiunta Arenzano si attraverserà il paese continuando lungo l’Aurelia per pochi Km in direzione di Crevari ove si salirà brevemente alla prima chiesetta di Sant’Eugenio da cui si imboccherà la vecchia via Romana della costa. La stradella una volta con percorso semplice e lineare affacciato sul mare è adesso purtroppo rimasto un poco abbarbicato all’autostrada ed in parte asfaltato. Benché di minor fascino di un tempo rimane splendido balcone sul mare e fra gli orti. Discesi a Vesima, si ripercorrerà un brevissimo tratto di Aurelia per giunger ad Arenzano ove pensiamo di salir brevemente in direzione delle frazioni di Terralba passando dal noto santuario del Bambin di Praga. Raggiunta la chiesa di San Bartolomeo, sita ove gli storici pongono il primo storico nucleo dell’attuale Arenzano, scenderemo quindi brevemente a raggiunger il parco di Villa Pallavicino di Arenzano.
Il ritorno si svolgerà sul medesimo percorso della vecchia ferrovia fino a Varazze.

Gita di impegno medio / basso, con un paio di brevi salitette che ci porteranno prima a Crevari ed in un secondo tempo alla frazioni di Terralba. Tracciato per gran parte asfaltato, il resto su vecchie crose sterrate.










Il presente calendario potrà subire variazioni in relazione alle condizioni meteo.
In caso di pioggia o di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti le escursioni sono annullate. Per esigenze organizzative la partecipazione alle gite dovrà essere confermata entro il giorno precedente.

L’associazione non risponde per danni ai partecipanti privi di abbigliamento adeguato ed iscrizione

Commenti

Post popolari in questo blog

Domenica 24 settembre: dalla Pineta di Mornese ai Laghi della Lavagnina (AL)